FAESITE-MASONITE

Inventata nel 1924 da William H. MASON un ingegnere americano e da qui il nome masonite.

FAESITE-MASONITE

Nel 1938 in Italia inizia a prodursi a Longarone frazione di Faè un materiale pressochè uguale, che si chiamerà faesite.

La faesite-masonite si produce usando scarti di legno, spezzettati e frantumati che poi, grazie il vapore acqueo vengono trasformati in poltiglia. Questa viene pressata in stampi caldi e la lignina permette di legare le fibre senza utilizzare ulteriori additivi.

La tavoletta prodottta è molto resistente e difficilmente deformabile, quindi la faesite-masonite fu molto usata dai pittori nel Novecento.

I commenti sono chiusi